Mago Milano: Lyon Harvey illusionista e Mentalista

Per chi desidera assistere ad uno spettacolo di magia, Lyon Harvey, mago di Milano, rappresenta una bella e piacevole opportunità, per conoscere tutte le sue offerte visita l’HOMEPAGE o leggi il seguente articolo per maggiori informazioni.

Le parole magia e illusione possono destare un senso di diffidenza e scetticismo nella mente di ognuno di noi. Questo è dovuto soprattutto ad una scorretta disinformazione che viene fruita dal mondo dei media. Bensì l’illusionismo è un Arte, con la A maiuscola e cosi deve essere interpretata.
Il principale esecutore dà vita ad uno spettacolo con alcuni trucchi, più o meno di difficile esecuzione, a seconda della propria abilità, Lyon Harvey, mago Milano, questo riesce a farlo veramente bene.

Già visto in alcune interviste per il programma targato Mediaset “Mistero”, oltre ad una rubrica all’interno dello spin off “Rivelazioni” sulle reti Mediaset come “Italia 1”. Era alto l’interesse per scoprire più a fondo questo personaggio, assistendo dal vivo ad un suo spettacolo.

Mago Milano: Spettacolo di Colombe e Magia

Illusionista della Mente: Lyon Harvey il Mago a Milano

All’inizio di un suo spettacolo si ha la sensazione di non essere di fronte al classico mago illusionista, rigido e ingessato. Trasmette decisamente qualcosa in più, di molto profondo. E in effetti è proprio cosi.

Spettacolo teatrale, Magia e illusione:
Il primo numero della serata, Lettera impossibile, richiede l’ausilio di alcuni giornali da “lanciare” al pubblico, divenuto quest’ultimo parte del numero stesso. In Lyon si può notare una naturale predisposizione ad attirarne l’attenzione e la curiosità. Una platea cosciente di avere davanti ai propri occhi uno spettacolo divertente, intrigante, al limite dell’irrealtà. Insicurezze e timori vengono messi di lato grazie alla sua capacità di smorzare la tensione, oltre ad avviare un contatto diretto con il singolo spettatore.

Scopo del numero è mostrare come la scelta di una persona, qualsiasi essa sia, possa essere manipolata da un fattore esterno. Un inconscio direzionato dal “conduttore del gioco”ad una precisa preferenza. All’interno della rivista è presente una parola che il mago deve riuscire ad indirizzare mentalmente e psicologicamente, è curioso osservare come gli spettatori abbiamo un’apparente controllo sulle loro scelte. La parola probabile è riportata in una busta sigillata, fungente da predizione. Egli cercherà di influenzare la scelta di uno dei due spettatori chiamati sul palco, portandolo a scegliere la dicitura presente contemporaneamente all’interno della busta sigillata. Il giornale viene suddiviso in due parti per svariate volte, non forzatamente uguali. “L’aiutante”, preso in prestito dal pubblico, deve optare tra il foglio presente sulla mano destra o su quella sinistra. Nell’ultimo pezzo del giornale, per lo stupore dei presenti in sala è riposta la parola scritta all’interno del foglio sigillato.

Mago Milano: prestigiatore e mentalista esegue effetti di Magia e Mentalismo

Mago di Milano Lyon Harvey,
un’esperienza fuori dal comune

Nella mente dello spettatore si crea un sentimento di meraviglia. Ed è proprio su questo fattore che riesce a far presa. Un mix tra divertimento e stupore, alla vista di un numero apparentemente senza spiegazione.
Un mezzo capace di innalzare fortemente il significato del termine magia. Un’esperienza profonda con il proprio io, spettatore di un’illusione scardinante la viscerale stabilità dell’animo interiore.


Altro numero, secondo per elencazione, non certo per importanza, è quello riguardante la premonizione. Informazioni da indirizzare attraverso la manipolazione mentale. Dati che presumibilmente sono già riportati nello “scrigno dei sogni”. Con l’ausilio di un peluche lanciato sul palco, e passato man mano tra i presenti, alcuni di essi che vengono interpellati a turno. Devono scegliere in sequenza il nome di una ragazza, nella fattispecie Claudia e la cifra spesa durante un’ipotetica cena. Per finire la città nella quale si sarebbe svolta la vicenda, ovvero Roma. Con grande meraviglia, all’interno della scatola vi è un foglio riportante esattamente ciò che è stato estrapolato dalle menti degli interpellati.

Ciò che è celato non rimane oscuro, ma una piacevole scoperta che arricchisce uno spettacolo incredibile e fenomenale. Lyon Harvey, illusionista e mago di Milano, riesce a sorprendere con estrema abilità e perizia. Perspicacia naturale per la battuta pronta, facilmente plausibile dalla risposta del pubblico. Una platea divertita e molto colpita dall’effetto dei vari trucchi di illusione e mentalismo.

Un inganno della mente pulito, controllato, che lascia all’interno dell’animo dello spettatore un alone di mistero e fascino di ciò che è apparentemente inspiegabile. Una notevole padronanza della materia. Una forte capacità di mettere in risalto l’Arte dell’illusione e del Mentalismo presente nelle corde di Lyon Harvey, mago Milano.

Ti piacerebbe contattare Lyon? Clicca su contattami.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Fill out this field
Fill out this field
Please enter a valid email address.
You need to agree with the terms to proceed

Menu