Spettacolo di Magia

Il più grande spettacolo della Terra

Vai all’HOME PAGE per conoscere tutte le proposte di Lyon e i suoi spettacoli di Magia.
Magia e illusionismo sono spesso collegati tra loro, ma uno
spettacolo di magia è diverso e la sua relazione con la scienza è molto reale. Uno spettacolo di magia è un’arte. Si tratta, nella sua essenza, di trucchi di carte, giochi di prestigio, manipolazione di oggetti, ingegneria, effetti visivi e, dato che si tratta di un’arte scenica, di schemi e scenografie. L’illusionismo è una forma di intrattenimento, dentro o fuori scena.

Per diversi secoli lo spettacolo di magia è stato una comune forma di intrattenimento durante le fiere cittadine, e anche molto remunerativa per maghi itineranti senza scrupoli, inclini ad assumere qualche “professionista” per svuotare le tasche del pubblico. Tuttavia alcuni maghi più rispettabili trovarono ricchi mecenati e così avvenne la transizione fra gli spettacoli di magia di strada a quelli che divennero i tradizionali spettacoli di “mangia spade”, “mangiacfuoco” e giocolieri.

Solo nel corso del XIX secolo lo spettacolo di magia cominciò ad assomigliare a quello che è oggi. Questa transizione fu dovuta principalmente all’opera di un mago di nome Jean Eugène Robert-Houdini, che divenne il fondatore dello spettacolo di magia moderno, quando, nel 1845, fu probabilmente il primo ad aprire un teatro per ospitare spettacoli di magia a Parigi.

Houdini trasformò lo spettacolo di magia presentato alle fiere di paese in uno spettacolo dal vivo che il pubblico avrebbe pagato per vedere. Considerando che il primo lavoro di Robert-Houdini fu quello di orologiaio, egli seppe intelligentemente usare le sue capacità ingegneristiche per sviluppare meccanismi molto precisi usati durante lo spettacolo di magia, tali da lasciare il suo pubblico sbalordito.

Con la fine del secolo, l’avvento della televisione fornì ai maghi un nuovo modo di mostrare il loro talento. La popolarità degli spettacoli di magia aumentò talmente tanto, specialmente a Las Vegas, che vennero creati spettacoli permanenti in cui i turisti acquisirono il gusto per gli spettacoli di magia e gli illusionisti cominciarono a girare il mondo per mostrare i loro trucchi.

È interessante notare, però, che non ci fu sempre una netta separazione tra magia e illusionismo. La magia inizialmente era un modo di spiegare il mondo, ma nel tempo perse gran parte del suo senso originale, diventando una mera performance, un atto.

Se analizziamo questo atto in dettaglio, scopriamo che può essere sezionato in tre parti. La “Premessa”, la “Svolta” e il “Prestigio” (Prestige in inglese). Ogni grande spettacolo di magia consta di queste tre parti o atti. Nella premessa, l’illusionista mostra al pubblico qualcosa di ordinario. Ad esempio, un mazzo di carte. Forse può anche chiedere al pubblico di ispezionarlo e di confermare che è davvero reale o normale. Ma, naturalmente, molto probabilmente non lo è. Nella seconda parte, la svolta, il mago prenderà l’oggetto ordinario e gli farà fare qualcosa di straordinario. A questo punto il pubblico sarà incuriosito e alla ricerca del segreto… ma un buon mago tiene i suoi segreti per sé, così nessuno lo potrà scoprire. Ma poiché far scomparire qualcosa non basta, ogni trucco magico ha un terzo atto, la parte più difficile, chiamata appunto Prestige, la parte in cui riappare misteriosamente l’ordinario.

In linea generale, uno spettacolo di magia è un insieme di atti diversi. L’illusionista prepara il suo spettacolo arricchendolo di un arco narrativo più ampio che si realizza attraverso i suoi atti. Egli inserisce i trucchi all’interno di un atto e assembla gli atti all’interno dello spettacolo di magia.

Ad esempio, alcuni maghi costruiranno piccoli atti per le diverse parti del loro spettacolo di magia. Utilizzeranno dei trucchi magici brevi o veloci, ideati per ambientazioni in cui è necessario spostarsi nello spazio per intrattenere un vasto pubblico. Un tale esempio è uno spettacolo di magia eseguito su un evento di nozze, al ristorante, con l’illusionista che cammina nella stanza, passando da un tavolo all’altro.

Per questo spettacolo di magia, un illusionista sceglierà trucchi che coinvolgeranno un folto gruppo di spettatori. L’illusionista può raggruppare diversi trucchi magici in un unico atto elaborato ma equilibrato, adatto a questa tipologia di audience. Gli atti preparati per un pubblico più vasto possono durare anche solo pochi minuti ed essere organizzati su due o tre trucchi. L’illusionista si esibirà in vari gruppi nell’attesa del gran finale.

Avere atti diversi per lo stesso tipo di ambientazione permette all’illusionista professionista di eseguire uno spettacolo di magia a gruppi che possono essere vicini tra loro senza doversi preoccupare di ripetere un trucco magico. Poiché l’illusionista si esibisce principalmente in piccoli gruppi per un breve periodo di tempo e poi si sposta in un altro gruppo, non ha bisogno di pensare troppo alla costruzione dello spettacolo di magia. Tuttavia, a volte agli illusionisti viene chiesto di esibirsi per un periodo di tempo più lungo ad un pubblico fisso.

Costruire un buon spettacolo di magia significa raggruppare i trucchi illusionistici attorno ad un tema comune, una storia che farà da cornice principale allo spettacolo di magia. Una volta trovata una storia con un inizio, un intermezzo e un finale, verranno scelti i gioci di prestigio da inserire in un gruppo di piccoli atti, che assemblati creeranno lo spettacolo di magia.

Uno spettacolo di magia può offrire una grande varietà di intrattenimenti. Dal classico spettacolo di magia sul palco, ai trucchi di magia di strada o alle grandi illusioni televisive con maghi di talento. Uno spettacolo di magia è in grado di stupire ogni pubblico con grandi suggestioni. Nel mondo degli eventi di spettacoli di magia, la figura del mago è quella dell’artista, spesso chiamato per organizzare uno spettacolo di magia per le occasioni più varie: un matrimonio, un evento aziendale, feste di compleanno, eventi per bambini.

Nei tradizionali spettacoli di magia, il mago ha la capacità di manipolare gli oggetti, facendoli scomparire e riapparire in modi inspiegabili: dal classico mazzo di fiori nascosto nel cappello, alla incredibile illusione di far scomparire la Statua della Libertà! In sintesi, se state pensando di assumere un illusionista di talento per creare uno spettacolo di magia per il vostro evento, un buon illusionista può essere l’alternativa perfetta per intrattenere il pubblico in qualsiasi situazione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Fill out this field
Fill out this field
Please enter a valid email address.
You need to agree with the terms to proceed

Menu